Data Center and Virtualization

SCENARIO

Sia che si tratti dello sviluppo di un ambiente IT-as-a-Service elastico, della disponibilità di una base efficace per l’analisi dei Big Data, o del passaggio ad una piattaforma cloud-ready, molte aziende guardano sempre più ai Data Center come ad una risorsa vitale per ottenere un vantaggio competitivo.

Nel contesto del mercato attuale, l’efficienza e la flessibilità ICT sono diventate assolutamente essenziali per ridurre il time-to-market: le funzioni ICT devono allinearsi rapidamente con le esigenze aziendali, guidando il cambiamento da modelli di servizio statici a modelli elastici, mettendo in pratica quello che Gartner definisce “bimodal IT”. La riduzione del rischio può essere ottenuta anche con la conversione da CapEx a OpEx. I Service Provider innovativi vanno incontro a tali esigenze, fornendo Cloud Services ai loro clienti aziendali; cogliere questo cambiamento di paradigma è una grande opportunità per creare nuovi flussi di reddito, evitando così di limitarsi alla semplice connettività.

Sia per le Imprese che per i Service Provider, una prerogativa fondamentale per ottenere una rapida ed efficace consegna degli ICT Services è l’implementazione dei Next Generation Data Centers, in grado di garantire elevati livelli di prestazione e flessibilità, uniti ad un’efficiente infrastruttura IP di base che deve essere strettamente integrata, dal momento che la maggior parte del traffico non è diretto agli utenti del servizio, ma è racchiuso all’interno del Data Center stesso.

La virtualizzazione è il fondamento del Next Generation Data Center, insieme ad un’organizzazione adeguata di tutte le risorse coinvolte, dei processi e delle funzioni. Le più recenti infrastrutture software-defined possono garantire massimi livelli di flessibilità e di prestazioni.

BENEFICI

I Next Generation Data Center consentono sia alle Imprese sia ai Service Provider di offrire servizi ICT nuovi e più efficienti, alimentando in tal modo la competitività e garantendo il risparmio sotto tutte le voci di costo.

Sfruttando un’infrastruttura Data Center ottimizzata, solida e flessibile, le Imprese possono usufruire di un accesso rapido e distribuito ai servizi ICT aziendali, consentendo così anche la rapida implementazione di nuove applicazioni. Un Next Generation Data Center può essere il fondamento per qualsiasi soluzione ICT verticale o per implementazioni strategiche di modelli Hybrid Cloud con un pool di risorse comuni da poter sfruttare in modo elastico e di un modello “pay-per-use” che faciliti la relazione sui costi e la loro pianificazione.

Se progettato e utilizzato in modo professionale, un Next Generation Data Center garantisce le prestazioni, la sicurezza, la scalabilità, la gestione e la sostenibilità ambientale necessarie (consentendo una riduzione delle emissioni di CO2). Le architetture ottimizzate consentono la riduzione di CapEx. L’efficienza energetica e la gestione semplificata, che garantiscono risparmio energetico, manutenzione e operazioni di fornitura semplici, minimizzano le OpEx.

Per un Service Provider che desidera arricchire il portafoglio della propria offerta coi servizi Cloud, un Next Generation Data Center offre diversi vantaggi, strettamente legati alla natura dell’architettura stessa. Le risorse possono scalare rapidamente, in accordo con le esigenze dei clienti in termini di applicazioni e capacità. I Service Provider che offrono anche la connettività di rete possono beneficiare di un vantaggio competitivo, poiché sono in grado di garantire la qualità del servizio mantenendo il controllo di tutta l’infrastruttura end-to-end.

DESCRIZIONE TECNICA

La creazione di un Next Generation Data Center consiste nella combinazione di un’infrastruttura di elaborazione dati in rete e di archiviazione, con la virtualizzazione a tutti i livelli e una soluzione di gestione olistica che faciliti la generale fornitura di risorse e l’organizzazione. In base alle esigenze del Cliente è possibile fornire un design personalizzato, che consenta maggiore flessibilità, o un’architettura pre-integrata per rapide implementazioni.

L’iter per sfruttare al massimo un Data Center comprende molteplici aspetti e competenze, che vanno dall’ottimizzazione dei processi aziendali, alla consulenza ad ampio raggio e alla progettazione dell’infrastruttura adeguata, per supportare la migrazione di applicazioni e dati esistenti.

Italtel vanta una posizione privilegiata nella guida delle Imprese e dei Service Provider lungo questo iter, sfruttando partnership e relazioni coi principali operatori dell’area business quali Cisco, Citrix, EMC, F5, Microsoft, Netapp, VMware, e la comprovata esperienza, confermata da significativi progetti di successo e dalle certificazioni ottenute, come la Cisco Master Cloud Builder Specialization.

Italtel è in grado di fornire servizi professionali di alto livello in ciascuna delle aree tecniche coinvolte in un progetto di Data Center: potenziamento della rete (valutazione, migrazione, passaggio a 40/100G), virtualizzazione e consolidamento di server e archiviazione (definizione e design delle infrastrutture, efficienza energetica), Data Center resiliency (Business Continuity, Disaster Recovery, Data Center interconnection), Software-Defined Data Center (con riferimento a Cisco ACI, Programmable Fabric), implementazione di infrastrutture (OSS Integration, Security and Facility creation).

Contattaci per saperne di più

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiorna il tuo browser per visualizzare correttamente questo sito., Aggiorna il mio browser

×