Cyber Security

SCENARIO

L’evoluzione industriale sta portando a processi di digitalizzazione e all’introduzione di nuove tecnologie, rivoluzionando l’accesso ai flussi di informazioni e incrementando così l’esposizione delle infrastrutture. Internet of Things, Cloud Computing, Software Defined Networking e Smart Technologies consentono un livello di connettività tra persone, informazioni, sistemi e risorse mai visto prima, ma allo stesso tempo pongono le moderne organizzazioni di fronte a nuove sfide aziendali.

I moderni cyber criminali hanno incrementato frequenza, sofisticazione e intensità degli attacchi, migliorando la loro capacità di compromettere i sistemi, eludendo le tecnologie di rilevamento e concentrandosi sull’interruzione e la distruzione del servizio, o sulla realizzazione di ricavi ottenuti da perdite di dati e cyber estorsioni.

Un’efficace strategia di Cyber Security deve garantire una protezione completa, per implementare correttamente le politiche aziendali e agire in modo efficace contro le più recenti minacce alla sicurezza.

Come primo passo nella definizione di una strategia di Cyber Security è fondamentale mettere in atto processi che consentano di prendere coscienza dell’insicurezza intrinseca delle tecnologie, che determinino cosa proteggere (persone, risorse e informazioni) da chi (cyber criminali, dipendenti, ecc.), dove e da cosa (estorsione, perdita di dati, interruzione dei servizi, reputazione sociale, ecc.) e che permettano di individuare le giuste contromisure per ridurre l’esposizione al rischio.

BENEFICI

Molte organizzazioni modificano la loro attuale architettura di sicurezza con la più recente innovazione, andando così a colmare soltanto una lacuna nota; questo approccio incauto non ripaga nel medio-lungo termine, aumenta il TCO complessivo, incrementa i costi operativi, generando complessità nell’architettura, e influisce direttamente sull’efficienza operativa dei team preposti alla sicurezza nelle quotidiane attività di gestione o nel momento peggiore: nel corso di una minaccia alla sicurezza. Inoltre questo approccio non è sostenibile per un’organizzazione che ha bisogno di rinnovarsi con l’evolversi del panorama delle minacce.

I governi, le Imprese e i Service Provider, che adottano una vera e propria strategia di Cyber Security per le loro organizzazioni, riducono i rischi, proteggendo informazioni e infrastrutture; migliorano la visibilità dei dati delle infrastrutture, accelerano l’individuazione e la reazione ad attacchi noti e nuovi alla Cyber Security.

La Cyber Security offre anche la possibilità ai Service Provider di arricchire il catalogo dei servizi da proporre ai loro clienti: si possono definire nuovi servizi dal valore aggiunto, massimizzando la fidelizzazione del cliente. D’altra parte, i clienti dei Service Provider, attraverso l’offerta di sottoscrizione o di security services basati sul volume, sono in grado di ridurre le spese CapEx e di semplificare i costi di gestione di Managed Security Service Provider (MSSP).

DESCRIZIONE TECNICA

Italtel permette alle organizzazione di identificare, sviluppare e implementare una soluzione di Cyber Security basata su un ecosistema di partner strategici come Cisco Systems, Sourcefire, OpenDNS, Infoblox, F5, Radware.

Le soluzioni di Secure Data Center, sfruttando l’introduzione di una struttura programmabile SDN, consentono di ottenere la protezione costante di qualsiasi carico di lavoro nel corso dell’intero attacco. Facile accesso alle risorse per l’utente, incremento della visibilità e del controllo dell’applicazione, che consentono il rilevamento di una minaccia da parte della security intelligence, l’analisi retrospettiva e la risoluzione. Attraverso una piattaforma organizzativa rafforzata e sicura consente il controllo dinamico con un intenso approccio policy-driven, consentendo la fornitura automatica dei servizi di sicurezza, rafforzando e disattivando rapidamente le policy.

L’Enterprise Protection fornisce una soluzione per il controllo ad accesso unificato (wired, wireless e remoto) con politiche granulari e coerenti per i dipendenti e i clienti che accedono alla rete aziendale, da remoto e da casa; salvaguarda i servizi di core network come DNS e DHCP; attraverso la segmentazione della rete e la sicurezza dei contenuti è possibile contenere la diffusione di malware e di utenti con virus in quarantena, fornendo una potente security intelligence per il rilevamento delle minacce, l’analisi retrospettiva e la risoluzione.

Per minimizzare i rischi infatti è necessario ormai agire con strumenti e soluzioni che non entrino in funzione quando un attacco è già stato subito, ma che raccolgano quotidianamente informazioni per prevenirlo. In particolare, Italtel propone Cisco Ransomware Defense. Cisco Ransomware Defence offre ai clienti una sicurezza efficace con la protezione avanzata dalle minacce, il rilevamento rapido e il contenimento dinamico che riduce l’impatto di un attacco di ransomware.

Le soluzioni di DDOS Protection affrontano le crescenti minacce DDOS attraverso il rilevamento e l’attenuazione di un attacco alle fondamenta dei Service Provider, Mobility Edge e alla connettività di Enterprise Data Center.

Italtel fornisce servizi professionali di alto livello a partire dalla consulenza in materia di sicurezza, application e network security fino a servizi per la valutazione della sicurezza (ottimizzazione delle infrastrutture, vulnerabilità, penetration test). Le Security Intelligence Operations (early warning, real time monitoring, gestione delle risorse e delle minacce) sono offerte tramite il nostro Cyber Security Operation Center (24x7x365), certificato ISO/IEC 27001, con sede in Italia.

Contattaci per saperne di più

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiorna il tuo browser per visualizzare correttamente questo sito., Aggiorna il mio browser

×