Blockchain, cos’è e come si sta sviluppando in Italia

La blockchain è strumento di trasformazione digitale che si applica a numerosi contesti e non solo al mondo delle criptovalute, dove ha mosso i suoi primi passi.

Non si tratta solo di una tecnologia innovativa che le imprese possono adottare nel loro processo di digitalizzazione, ma di un nuovo paradigma per i processi di business. La blockchain sta avviando una vera e propria rivoluzione copernicana, spostando le tradizionali logiche centralizzate alla base di rapporti, transazioni e processi, verso la decentralizzazione e la partecipazione.

La security by design che ne discende ne è un fattore distintivo, garantendo un altissimo livello di sicurezza e resistenza a tentativi di manomissione.

Il mercato globale sembra comprenderne le potenzialità, visto che le soluzioni blockchain passeranno da 1,2 miliardi di dollari del 2018 agli oltre 23 miliardi stimati nel 2023 (fonte: statista.com). In particolare, anche nel mercato italiano, pur essendo ancora agli inizi, ci sono evidenti segnali di interesse: secondo un recente studio dell’Osservatorio Blockchain & Distributed Ledger del Politecnico di Milano nel 2018 il 59% delle aziende ha già avviato progetti o è pronta a farlo e un terzo del restante 41% si sta informando in proposito.

Quali settori sono quelli che possono maggiormente beneficiare dei vantaggi che porta la blockchain? L’articolo Blockchain, cos’è e come si sta sviluppando in Italia analizza alcuni promettenti ambiti, dagli operatori finanziari all’industria, dalla moda alla pubblica amministrazione.

Se vuoi saperne di più leggi l’intero articolo pubblicato sul nostro magazine.exprivia-italtel.com

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiorna il tuo browser per visualizzare correttamente questo sito., Aggiorna il mio browser

×